Physical appearance with “befane”

PHYSICAL APPARENCE WITH BEFANE

Realizzato da: Tatiana Conti e Dorothy Scarpelli

 

A scuola il periodo che precede le festività del Natale è uno dei momenti migliori per la progettazione e realizzazione di percorsi che mirano a sviluppare la creatività dei bambini attraverso l’uso di  linguaggi differenti, come  quello grafico, verbale e motorio. La proposta educativa pianificata per questo lesson plan, affronta l’ambito lessicale delle physical appearance con le descrizioni del viso e del corpo. Il nuovo lessico sarà introdotto anche attraverso dei giochi finalizzati alla descrizione dei diversi compagni, per poi avere come protagoniste delle Befane che dovranno essere riconosciute e descritte senza tralasciare nessun dettaglio. Almeno per questa volta le Befane ruberanno la scena a Babbo Natale!

Obiettivi di apprendimento

  • ascoltare e rispondere a semplici domande in lingua inglese; 
  • apprendere il lessico relativo alle descrizioni fisiche;
  • leggere e comprendere un breve testo in lingua inglese.

Argomenti linguistici

  • vocabulary: What does she/he look like? She/He has got… 

  • grammar: physical appearance adjectives (body: tall, short, slim, plump. Hair: long-short, curly-wavy-straight, blonde, brown, ginger. Eyes: blue, green, brown);

  • grammar: verb to be; verb to have/have got.

materiale

  • materiale da stampare;
  • cartoncino;
  • pasta adesiva;
  • fogli A4 bianchi;
  • colori; 
  • forbici; 
  • colla.

WARM UP

Per il riscaldamento iniziale stampiamo, ritagliamo e plastifichiamo il Face Description Kit, scaricabile di seguito. Disegniamo l’ovale di un volto alla lavagna e, utilizzando della pasta adesiva, fissiamo i diversi elementi del kit su di esso. Coinvolgiamo i bambini nella scelta, dicendo: Take a look! This is a face.  But, what’s missing? Let’s complete it together. Aggiungiamo per esempio i capelli lisci e neri e diciamo: She has long straight hair. Ogni volta che aggiungiamo un elemento coinvolgiamo la classe, chiedendo cosa manca e/o come possiamo completare il volto. Chiediamo per esempio: Eyes. What colour are they? (fornendo le opzioni dei colori presenti sulle nostre flashcards). Una volta scelto il colore degli occhi, diciamo e facciamo ripetere: She has got (colour) eyes. Procediamo nello stesso modo per le altre parti del viso, come il naso e la bocca, che descriveremo utilizzando soltanto gli aggettivi big o small. Infine, disegniamo il corpo, di bassa statura ed esile, e diciamo: She is short and thin. Facciamo almeno un paio di visi alla lavagna, creando così più combinazioni da descrivere.

Scarica qui l’allegato Face Description Kit

Concludiamo il warm up con il  gioco Guess who?, ovvero Indovina chi?, che riproporremo poi per la descrizione delle Befane. Questo gioco è utile per ripassare la forma interrogativa dei verbi essere e avere. Chiamiamo un volontario alla lavagna e invitiamolo a scrivere su un biglietto il nome di un compagno e a mostrarcelo. Concediamo alla classe dieci Yes/No questions per indovinare il compagno. Suggeriamo agli alunni di chiedere informazioni riguardanti la descrizione fisica: Is he/she (adjective?), Has he/she got (colour) hair/ eyes? Il volontario deve prestare attenzione e rispondere correttamente, usando i verbi e i pronomi giusti. Chi indovina, sostituisce il compagno alla cattedra.

GAMES WITH BEFANE

Per consolidare ulteriormente il vocabolario e le strutture apprese finora proponiamo diversi  giochi, in cui le protagoniste sono delle Befane. Per aumentare il coinvolgimento e divertire i bambini, travestiamoci da Befana, indossando una parrucca, un nasone finto, un sacco e una scopa. Poi, diciamo: Look at me! I’m an old and ugly Befana. Toccandoci le diverse parti del corpo e del viso, invitiamo gli alunni a completare le nostre frasi. Per  esempio, toccandoci i capelli capelli grigi, ricci e lunghi diciamo: I have got long curly grey hair. Toccandoci gli occhi, diciamo: I have got (colour) eyes. Toccandoci il naso, diciamo:  I have got a big nose. Concludiamo, dicendo: I have got a magic broom.

A questo punto, siamo pronti per il primo gioco. Stampiamo più copie della scheda Guess who? with Befane, scaricabile di seguito, e ritagliamo le otto immagini presenti, in modo da formare delle tessere. Distribuiamo una tessera per alunno e concediamo a tutti qualche minuto per osservare l’immagine:  si tratta di Befane differenti per aspetto. Prendiamo una carta e iniziamo a descriverla. Gli studenti devono capire se la Befana da noi descritta è quella in loro possesso e chi la individua per primo vince e deve venire accanto a noi per aiutarci nella descrizione successiva.

Se in classe non ci sono soggetti con allergie e/o problemi alimentari, portiamo delle caramelle o dei dolcetti natalizi da distribuire come premio.

Scarica qui l’allegato Guess Who? with Befane

Continuiamo questo step con un secondo gioco, molto divertente. Disponiamoci in cerchio, distribuiamo un foglio di carta formato A4 a ogni allievo e  teniamone uno anche per noi. Iniziamo, disegnando sul nostro foglio una testa buffa di Befana con collo, occhi, naso, orecchie, bocca, denti e capelli strani. Poi, chiediamo  a tutti di fare lo stesso, disegnando la loro funny head . Invitiamo i bambini a  piegare il foglio, in modo che si veda solo il collo e a passare il proprio lavoro al compagno che si trova alla loro destra. A questo punto, facciamo disegnare il corpo e invitiamoli, ancora una volta, a piegare il foglio e a passarlo. Completiamo l’opera, facendo disegnare i piedi: scarpe a punta, rotte con dei calzini colorati. Una volta terminato il tutto, lasciamo che i bambini aprano il foglio di carta e si facciano una bella risata guardando le immagini buffe delle Befane da loro inventate. Infine, chiediamo a tutti di presentare la propria Befana,  dicendo per esempio: This is Giovanna, she’s an old and ugly Befana. She has got short, pink hair, purple eyes…

BEFANA DESCRIPTION – CRAFT ACTIVITY

Dopo aver svolto diverse attività pensate soprattutto per sviluppare le competenze di listening e speaking, facciamo una semplice craft activity, che veicolerà poi un’attività di writing. Distribuiamo ai nostri giovani studenti la scheda Befana Craft Activity, scaricabile di seguito, sulla quale sono presenti le parti del corpo della Befana doll. Invitiamo ciascun membro della classe a  ritagliare e ad  assemblare i pezzi, che dovranno poi essere colorati e incollati su un cartoncino. Proseguiamo, chiedendo a ogni alunno di scrivere sul retro della bambola la descrizione completa della propria Befana. Concludiamo quest’attività, realizzando un cartellone con tutti gli arts and crafts dei bambini, appesi con un filo di lana colorato,  in modo che sia possibile ruotare il lavoro da entrambi i lati.

Scarica qui il l’allegato Befana Craft Activity